Fiat Campagnola AR59

“Nel dicembre 1951, due Fiat Campagnola allestite dalla sezione Allestimenti Speciali della Fiat in versione lunga torpedo, compì la traversata Algeri-Città del Capo andata e ritorno in 11 giorni 4 ore e 54 minuti, stabilendo un record mondiale tuttora mai eguagliato”

 

Il fuoristrada Fiat Campagnola è un’automobile prodotta dalla Casa automobilistica FIAT nelle versioni 1101 Campagnola e 1107 Nuova Campagnola, dal 1951 al 1987.

La Fiat 1101 Campagnola fu il primo fuoristrada Italiano, realizzata in vista di un bando pubblico per la fornitura di vetture per l’esercito italiano, in sostituzione delle ormai obsolete jeep Americane. Al concorso pubblico del 1951 prevalse sul progetto concorrente della Alfa Romeo, che aveva presentato la 1900M Matta, superiore tecnicamente ma ritenuta troppo costosa rispetto alla Campagnola che attingeva buona parte dei suoi componenti da vetture FIAT in produzione. A partire da quell’anno furono prodotti mezzi con le sigle AR51, AR55 e AR 59 dove “AR” sta per “Autovettura da Ricognizione” e il numero indica l’anno di entrata in servizio del modello.

La Fiat Campagnola da noi restaurata è una AR59 del 1961, prodotta a partire dal 1959 con il motore 105B.017 ed impianto elettrico immergibile a 24V, così da favorirne l’utilizzo anche in situazioni estreme. Il restauro è stato totale: il mezzo è stato smontato completamente, revisionato nelle sue parti meccaniche ed elettriche (motore, carburatore, spinterogeno, bobina ecc.), restaurato nelle parti di carrozzeria e quindi rimontato fedelmente secondo i manuali d’officina dell’epoca.

Category
1961