Volkswagen T2

“Tra i soprannomi più popolari del furgoncino Volkswagen il più famoso è senza dubbio “Bulli”, dall’unione dei termini tedeschi Bus e Lieferwagen. Un altro fortunato nomignolo è stato “Kombi”, diminutivo di Kombinationskraftwagen (veicolo per uso combinato), mentre in alcuni paesi era chiamato “Pagnotta” a causa della sua forma”

 

Il furgoncino Volkswagen è uno dei veicoli storici più famosi al mondo. La sua storia inizia nel 1949 con la prima serie T1 e andò avanti per più di 60 anni con oltre 10 milioni di esemplari. Imparentato con il Maggiolino, la prima automobile nonchè la più conosciuta della casa tedesca Volkswagen, il furgoncino è dotato di uno scocca autoportante per garantire robustezza,  trazione  posteriore e motore 4 cilindri boxer raffreddato ad aria. A consacrarne la fama è stata la vasta possibilità di utilizzi (da mezzo di lavoro, ambulanze a veicolo di viaggio) ma soprattuto il movimento hippie degli anni ’60 che lo elevarono a simbolo del loro spirito liberale e anticonformista.

Il restauro è stato eseguito su un raro furgoncino da trasporto con cabina doppia, per 6 persone, del 1976. Il veicolo presentava segni importanti di corrosione nei fondi e negli scatolati, oltre che di usura degli interni. Il restauro eseguito è stato totale e personalizzato: ripristino dei lamierati, selleria ad hoc, aggiunta di rollbar per carichi lunghi e revisione di tutte le parti funzionali elettro-meccaniche.

 

Category
1976